Svapare è un’alternativa meno dannosa del fumare per essere cool ed avere stile

25/02/2019

Come (non) fumare con stile

Categorie: News

Nell’immaginario collettivo il fumo è stato spesso associato all’essere “cool. Sono tanti i personaggi famosi di un tempo che non riusciamo proprio a figurarci senza la loro inseparabile “bionda”, che contribuiva a conferire un fascino ribelle.

Nonostante la crescente consapevolezza dei danni provocati dal fumo, infatti, la gestualità del tabacco è stata amata a lungo e spesso utilizzata per mostrare agli altri di avere stile.

Tuttavia questa convinzione negli ultimi anni sta rapidamente cambiando: tra i giovani fumare non è più considerato cooI come una volta. In molti, infatti stanno rivolgendo la propria attenzione altrove, come iniziare a fumare le sigarette elettroniche. L’e-cig è sempre più vista come l’alternativa trendy alla classica “bionda” e consente di ridurre nettamente i rischi legati al fumo.

Vediamo insieme come sta cambiando la tendenza e come fumare con stile senza mettere a rischio la nostra salute.

Fumare è davvero cool?

Se qualcuno avesse posto questa domanda soltanto pochi anni fa, la risposta di chiunque sarebbe “si” e, ad avvalorare questa idea, c’erano i divi di Hollywood, icone di stile.

Un tempo, infatti, era la normalità vedere personaggi celebri (come attori e cantanti) andarsene in giro ovunque con una sigaretta. Non si può negare che proprio questa consuetudine abbia avuto un ruolo determinante nel trasformare il fumo in una abitudine di massa.

Fumare con stile… come un divo

Si può veramente fumare con stile senza danni alla salute?

Nei film che sono stati girati nel periodo tra i due conflitti mondiali e poi fino agli anni ‘60, quasi tutti i divi fumavano. Ci sono celebrità che (probabilmente) neanche avrebbero avuto tutto il loro fascino senza una sigaretta perennemente tra le labbra ed una nuvola di fumo a caratterizzare la loro aura.

Clark Gable, Humphrey Bogart, Spencer Tracy, Henry Fonda, John Wayne; i loro personaggi sarebbero stati gli stessi senza le immancabili “bionde”? Lo stesso si può dire delle donne, come Joan Crawford, Gloria Swanson, Bette Davis e Myrna Loy, alle quali la sigaretta conferiva un’aria ammaliatrice e ribelle.

Inversione di tendenza

Ad oggi invece il vizio del fumo sta subendo una battuta d’arresto. La bionda, evidentemente, non è più giudicata così cool. I gravi rischi per la salute legati al fumo sono ormai noti e la legge è intervenuta per regolamentare l’uso delle sigarette e proteggere i non fumatori.

Secondo una recente ricerca della Sezione di Epidemiologia e Statistica Medica pubblicata su PLOS ONE che ha coinvolto anche i ricercatori dell’Università di Verona, “in Europa c’è una consapevolezza crescente degli effetti nocivi del fumo, che si concretizza con un aumento dei tassi di cessazione soprattutto in gravidanza”. I dati parlano di un -43% di 50 mila fumatori europei tra i 16 e i 60 anni che hanno smesso di fumare tra il 1980 e il 2010.

Come fumare con stile? Svapa!

In molti hanno cominciato a domandarsi “come si fa a fumare senza danneggiare la salute?”. Se da una parte qualcuno più determinato è riuscito a smettere di fumare, dall’altra parte ci sono anche tanti ex fumatori che invece hanno deviato il proprio interesse sulle sigarette elettroniche, potenzialmente meno dannose per la salute, e che rappresentano anche un’ottima soluzione per evitare il problema dei denti gialli e della fastidiosa puzza di fumo.

Chi preferisce fumare con stile

Lo avrai notato anche tu: dalle persone comuni ai personaggi famosi che svapano anche in occasioni pubbliche, il vapor sta surclassando il fumo e rappresenta la nuova tendenza.

Chi è passato alla e-cig, però, il più delle volte lo fa con stile. Lo conferma anche una ricerca condotta da Michael Steinberg della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School degli Stati Uniti pubblicata sul Journal of General Internal Medicine, secondo cui la scelta della e-cig sarebbe una questione di “fascino”, che induce gli ex-fumatori a preferirla ad altre alternative.

Qualche esempio?

Se si parla di sigaretta elettronica e di stile, non si può non accennare agli hipster, che amano lo svapo, tanto da fare del dispositivo elettronico un accessorio irrinunciabile da scegliere e personalizzare con cura.

Negli Stati Uniti, e recentemente anche in Europa, poi, lo svapo è diventato addirittura qualcosa di più, tanto da ispirare raduni e incontri, finalizzati alla condivisione di trick, fino alle vere e proprie gare di cloud chasing.

 Dunque, per chi vuole continuare a “fumare” con stile limitando i rischi per la salute, non si può che consigliare un oggetto molto trendy: la nostra amata e-cig.

Condividi

Torna sopra