Una sigaretta elettronica come myblu è piccola e discreta, perfetta per chi vuole cominciare a svapare

02/10/2018

Come scegliere la sigaretta elettronica migliore per te: ecco i nostri consigli

Categorie: News

Hai deciso di passare allo svapo ma non sai come scegliere la sigaretta elettronica? Il mercato delle e-cig, in effetti, è ormai sconfinato e per chi non se ne intende non è facile orientarsi e trovare subito la sigaretta elettronica migliore per le proprie esigenze. Se hai dubbi su quale tipo acquistare, ecco dei consigli utili per trovare il modello di e-cig su misura per te!

Come scegliere la sigaretta elettronica: da dove iniziare

Prima di capire quale sigaretta elettronica comprare, devi innanzitutto comprendere che questo prodotto è pensato per chi è già fumatore e vuole smettere o diminuire: se non fumi, quindi, non dovresti iniziare a svapare.

Una volta chiarito questo punto, per capire il mondo della sigaretta elettronica e come sceglierla bisogna valutare due aspetti davvero importanti. È utile partire considerando il tuo modo di fumare: sei un fumatore accanito o fumi solo qualche sigaretta al giorno? Se sei abituato a fumare molto o a fumare sigarette molto forti dovrai orientarti verso e-cig potenti che, al momento dell’aspirazione, ti daranno un effetto più intenso. In questo caso, inoltre, ti conviene iniziare con dei liquidi alla nicotina, per poi abbassarne la concentrazione gradualmente. Se sei un fumatore accanito, infatti, iniziare subito con liquidi senza nicotina potrebbe non darti soddisfazione e il rischio è quello di tornare subito al tabacco.

Se, invece, fumi solo qualche sigaretta al giorno o fumi sigarette light puoi orientare la scelta verso una sigaretta elettronica piccola e pratica e verso liquidi privi di nicotina o con una concentrazione minore, così potrai svapare nei momenti di pausa o dopo i pasti, come sei abituato a fare, senza sentire il bisogno di tornare al tabacco.

La scelta della sigaretta elettronica migliore, però, oggi non riguarda più solo l’atto dello svapare in sé per sé. Questo dispositivo, infatti, è ormai diventato un elemento che determina lo stile della persona che lo utilizza: in sostanza, la tua e-cig parla di te, come qualsiasi altro accessorio, sia esso una borsa, un gioiello, o un vestito. Per questo motivo, oggi tanti vapers decidono quale sigaretta elettronica scegliere anche in base all’aspetto del prodotto, per poterla usare in qualunque occasione, dalle serate con gli amici fino agli incontri di lavoro, e avere sempre il massimo del comfort con un modello che li rappresenti e che contribuisca a dare un’immagine curata di sé, quella di una persona attenta ai dettagli e che non lascia nulla al caso.

Quale sigaretta elettronica scegliere: ecco i fattori fondamentali

I consigli di blu su come scegliere la migliore sigaretta elettronica per le vostre esigenze

Dopo aver valutato attentamente questi primi due aspetti per riuscire a individuare la sigaretta elettronica migliore per le proprie esigenze, passiamo ora a considerare i principali fattori, compresi quelli più tecnici, da prendere in esame al momento della scelta del modello.

Per capire quale sigaretta elettronica comprare bisogna basarsi su questi quattro elementi:

    • la durata e la potenza della batteria;
    • la manutenzione;
    • i liquidi a disposizione
    • il design del prodotto.

Vediamoli nel dettaglio.

Durata e potenza della batteria

Per individuare la sigaretta elettronica migliore tra le tante sul mercato la durata e la potenza della batteria sono aspetti che non devi mai sottovalutare. Se sei un fumatore accanito, probabilmente userai molto anche la sigaretta elettronica, quindi ti consigliamo di scegliere un modello la cui batteria duri a lungo, per non rischiare mai di restare senza la possibilità di svapare quando sei in giro e non hai modo di ricaricare il dispositivo. Un buon prodotto dovrebbe comunque garantire sempre ottime prestazioni della batteria.

Anche nel caso della potenza, per la scelta ti suggeriamo di basarti sulle tue abitudini, in particolare se preferisci il tiro di guancia o quello di polmone. Il primo è più soft e, nel caso delle e-cigarettes, aiuta a esaltare di più l’aroma del liquido utilizzato. In questo caso va bene anche una batteria con una potenza non troppo elevata. Il cosiddetto tiro di polmone, invece, è quello più profondo che consente di aspirare una grande quantità di fumo: se è questa la tua abitudine e se ti piace svapare emettendo grandi quantità di vapore, allora devi capire quale sigaretta elettronica fa più vapore. Di solito, i modelli più adatti al tiro di polmone sono quelli dotati di batterie potenti.

Manutenzione

Quando si decide di passare allo svapo, non è importante solo informarsi su come fumare la sigaretta elettronica, ma anche capire come fare una corretta manutenzione del prodotto per far sì che duri a lungo e sempre ad alte prestazioni.

Molte persone amano dedicarsi alla cura della e-cig e comprare gli accessori per la pulizia e la ricarica, per questo scelgono prodotti elaborati che hanno però un costo elevato e costringono poi a dotarsi di vari strumenti per la manutenzione. Bisogna sempre considerare che queste operazioni richiedono del tempo, oltre che, appunto, molto denaro. Per chi invece preferisce un prodotto più pratico la sigaretta elettronica migliore è quella dalla struttura semplice che si ricarica in modo facile e veloce e che non richiede una manutenzione complicata.

I liquidi a disposizione

Scegliere la sigaretta elettronica significa non solo comprare il modello più adeguato alle tue esigenze, ma individuare anche i liquidi che meglio si adattano ai tuoi gusti: ti consigliamo, dunque, di considerare tutti gli aromi a disposizione, compresi quelli al tabacco, e anche le diverse concentrazioni di nicotina presenti.

Design del prodotto

Come anticipato, la sigaretta elettronica migliore è quella che meglio si adatta al proprio stile: nella scelta, dunque, il design rappresenta un aspetto fondamentale. In questo caso la decisione è strettamente personale: la tua e-cig deve essere affine al tuo modo di essere, con un design che soddisfi i tuoi gusti e abitudini, per poterla utilizzare sempre sentendoti a tuo agio.

I tipi di sigaretta elettronica

Oggi i tipi di sigaretta elettronica sono davvero tantissimi, per questo la scelta non è semplice per chi si avvicina per la prima volta allo svapo. Il consiglio è quello di evitare di confondersi con troppi dettagli e di basarsi essenzialmente sui tipi principali di e-cig, ovvero:

  • sigaretta elettronica a penna;
  • sigaretta elettronica piccola;
  • sigaretta elettronica più potente.

Vediamoli nel dettaglio.

Sigaretta elettronica a penna

È quella che, appunto, assomiglia ad una penna: è lunga e sottile e spesso ricorda proprio la forma di una sigaretta tradizionale, così chi decide di passare allo svapo può però mantenere la gestualità tipica del fumatore di sigarette. È pratica e comoda da portare con sé ma di solito non è dotata di batterie molto potenti.

Sigaretta elettronica piccola

Non ha la forma di una penna, pur essendo di dimensioni contenute: alla base contiene la batteria, di solito di forma quadrata o rettangolare, mentre sopra ha il cleromizzatore e il liquido. È tascabile e quindi molto comoda da portare con sé, anche se non sempre le batterie hanno elevate prestazioni.

Sigaretta elettronica più potente

È quella più grande ed elaborata, con una base massiccia che contiene la batteria ad alto voltaggio per avere un effetto più intenso. Se vi state chiedendo quale sigaretta elettronica fa più fumo, sicuramente questo tipo è ciò che state cercando: bisogna però considerare che non è molto pratico da portare in giro, in quanto è ingombrante e le batterie pesano molto di più, sebbene abbiano prestazioni maggiori.

Sigarette elettroniche: consigli acquisto

Capire come scegliere la sigaretta elettronica che racchiuda tutte le migliori caratteristiche ti sembra ancora un’impresa impossibile? Niente paura, i due modelli che ti proponiamo sono in grado di soddisfare tutte le tue esigenze:

  • sono prodotti dal design innovativo, elegante e adatto a ogni occasione;
  • garantiscono il massimo del comfort e delle performance grazie a batterie potenti ma leggere;
  • non hanno bisogno di manutenzione perché la ricarica è semplice e veloce;
  • hanno a disposizione diversi liquidi tra i quali scegliere.

Vediamoli nel dettaglio.

myblu® Vape Device

Il Vape Device myblu® contiene un dispositivo myblu® e un caricabatterie: questa è la sigaretta elettronica migliore per chi cerca un’esperienza di vaping innovativa e intensa. La batteria si ricarica in soli 20 minuti e dura tutto il giorno; il modello è perfetto anche per chi non vuole perdere tempo con la manutenzione, in quanto con myblu® potrai cambiare aroma in un lampo grazie al comodo sistema Clicca e Svapa!

blu ACE Starter Kit

Quale sigaretta elettronica fa più fumo? La risposta è blu ACE™, una sigaretta elettronica facile da utilizzare perché ha un sistema di riempimento del liquido dall’alto, e garantisce alte performance perché consente di vaporizzare una grande quantità di liquido, anche durante la carica! Questo modello è la sigaretta elettronica migliore per chi, appunto, desidera un prodotto dalla potenza più elevata per svapare con un gusto ancora più intenso. Nel blu ACE Kit troverai il dispositivo, due resistenze per atomizzatore da 0,6 Ohm e un cavo di ricarica Micro-USB.

Oltre a essere semplici da utilizzare, entrambi i prodotti blu sono comodi da trasportare, perché leggeri, maneggevoli e tascabili; inoltre, hanno un design originale, piacevole ed elegante, per non rinunciare mai allo stile quando si svapa!

Adesso che sai come scegliere la sigaretta elettronica, non ti resta che trovare quella più adatta a te!

 

Condividi

Torna sopra