I gusti di sigaretta elettronica più strani

29/04/2019

Gusti sigaretta elettronica: ecco quelli più strani

Categorie: News

Dalla loro comparsa sul mercato, le e-cig non hanno mai smesso di evolversi. Tra le componenti che si prestano meglio alle novità, ci sono senz’altro i Liquidpods e gli e-liquids, per cui esiste un’ampia gamma di aromi. Ma oltre a quelli più tradizionali, col tempo (soprattutto negli Stati Uniti) sono stati proposti sul mercato anche gusti di sigaretta elettronica decisamente “strani”: e se alcune di queste fragranze si sono rivelate molto interessanti, ve ne sono anche altre che possono arrivare perfino a disgustare.

Nella maggior parte dei casi non si tratta di liquidi pronti da inalare, ma di essenze da diluire in basi neutre in quantità variabili in base ai propri gusti.

Facciamo una carrellata su alcuni degli e-liquid più strani.

Sigarette elettroniche: gusti dolci

Sigaretta elettronica gusti dolci

La tipologia di gusto di sigaretta elettronica più diffusa è senz’altro quella dolciastra: dalle essenze fruttate alle riproduzioni di veri e propri dolci. Ma se i gusti fruttati (anche ai frutti esotici), la vaniglia, il cioccolato e lo zucchero filato ormai sono diventati dei veri e propri must have, ci sono anche in questa categoria delle etichette che possono sorprendere (per lo più positivamente).

Alcuni gusti dolci di sigaretta elettronica, infatti, contengono fragranze così complesse da dare l’idea di assaporare veri e propri manicaretti sapientemente preparati da maestri pasticcieri. Qualche esempio?

  • Liquido sigaretta elettronica biscotto: i liquidi al gusto biscotto sono stati proposti in tantissime varianti, c’è chi preferisce far prevalere il gusto del croccante dolce appena sfornato e chi invece ha voluto arricchirlo con ulteriori sapori (come il cocco o il cioccolato) che si percepiscono nelle diverse fasi dello svapo
  • E-liquid gusto Marshmallow con cioccolato caldo: se il liquido per sigaretta elettronica al biscotto è troppo “tradizionale”, si può provare in alternativa questa essenza tipicamente americana. A quanto pare, si tratta di un gusto molto apprezzato dai vapers. Sarà per la capacità evocativa del sapore dei marshmallow?
  • Sigaretta elettronica al gusto Donuts: Homer Simpson sarebbe sicuramente andato matto per questo liquido per e-cig che ricorda chiaramente le tipiche ciambelle americane glassate, magari con il ripieno di crema ai mirtilli.
  • E-liquid al gusto Torta di compleanno: Tra i dolci da svapare nelle occasioni speciali non poteva mancare la classica torta di compleanno, con tanto di glassa. Un dessert ideale da “consumare” dopo cena o prima di andare a letto.
  • Sigaretta elettronica al gusto Panettone e Pandoro: per concludere in bellezza, citiamo due essenze per i veri amanti del Natale, ideali per i giorni di festa. E non è detto che qualcuno tra i più golosi non voglia conservare una “fetta di svapo” anche per l’estate!

Sigaretta elettronica: gusti “salati”

Se i gusti dolci per sigaretta elettronica non ti hanno sorpreso poi tanto, certamente non potrai dire lo stesso delle fragranze salate. In alcuni casi si tratta di veri e propri azzardi, tanto che non tutti si direbbero disposti a fare una svapata.

Esistono aromi dei gusti più disparati: dai pop corn, alla pizza, al cibo etnico e speziato…queste essenze rappresentano senz’altro un’esperienza estrema!

Gusti sigaretta elettronica alle bevande

Oltre alle fragranze dolci e salate, i nuovi gusti della sigaretta elettronica si ispirano sempre più spesso anche a numerose bevande.

Esistono ad esempio e-Liquids al gusto grappa, rhum e mojito: non si può parlare di veri e propri “gusti strani”, ma la particolarità si evidenzia soprattutto per il fatto che, trattandosi di essenze da diluire in basi neutre, si prestano alla preparazione di veri e propri cocktails, da modificare e personalizzare ogni volta.

Miglior gusto: liquido sigaretta elettronica

Come abbiamo visto, il mondo dei liquidi per sigarette elettroniche si presta ad infinite varianti per assecondare davvero qualsiasi esigenza di gusto. Anche le essenze che ci fanno storcere il naso esistono perché, forse, qualcuno le trova addirittura deliziose. Per questo non esiste in assoluto il miglior gusto di liquido per sigaretta elettronica, ma certamente c’è quello più adatto a noi!

Per chi non ama le fragranze per sigarette elettroniche strane, come quelle di cui abbiamo parlato fin qui, ma preferisce comunque i gusti intensi, le alternative sono tantissime.

Ad esempio myblu® propone gusti cremosi, altri fruttati e la nuova linea INTENSE: un’ampia gamma di aromi semplicissimi da utilizzare perché non vanno miscelati, ma basta un click per l’inserimento del Liquidpod.

L’aroma classico del tabacco, la freschezza della menta, note di vaniglia, una allettante sensazione di mirtillo, mela verde, mango, limone, zenzero, ciliegia, caramello, caffè-latte o una deliziosa miscela tropicale di latte e cocco: impossibile non trovare ciò che cerchi!

https://www.vice.com/it/article/dpa9yy/sigaretta-elettronica-sapori-peggiori-894

https://www.sigmagazine.it/2018/04/gli-inglesi-lo-fanno-strano/

Condividi

Torna sopra