blu
Carrello € 0.00 0
 
Carrello – nessun articolo Close
Il tuo carrello attualmente è vuoto
  • SPEDIZIONE GRATIS PER ORDINI DA €50.00
  • Diversi gusti disponibili
Hon Lik: L’uomo che ha inventato il vaping | blu

Condividi

Hon Lik: L’uomo che ha inventato il vaping

Senza Hon Lik, il mondo delle sigarette elettroniche sarebbe molto diverso. Nato a settembre nel 1951, Lik è l’uomo che ha inventato la sigarette elettroniche moderna, quando nel 2001 iniziò a lavorare ad un dispositivo in grado di fornire nicotina senza il bisogno di fumare sigarette.

“Sapevo già che sarebbe stato un prodotto rivoluzionario,” ha detto a The Spectator in un’intervista del 2015 “Alcuni in Cina l’hanno chiamata la quinta invenzione – dopo la navigazione, la polvere da sparo, la stampa e la carta. Ma è un po’ eccessivo.”

All’epoca, l’invenzione di Lik era notevolmente diversa da ciò a cui siamo abituati adesso. Invece di un componente per riscaldare, utilizzato ora per vaporizzare il liquido e produrre vapore da far inalare all’utente, il design iniziale di Lik utilizzava un componente ultrasonico piezoelettrico. Era più grande e pensate delle sigarette elettroniche a cui siamo abituati adesso, ma è stato un ottimo inizio.

“Nel 2001 ho ideato un sistema a larga scala, utilizzando additivi alimentari come solventi,” ha detto Lik nella pubblicazione scientifica francese Sciences et Avenir nel 2013. “All’epoca stavo lavorando alla vaporizzazione tramite ultrasuoni ma le gocce create erano troppo grosse per assomigliare a fumo da tabacco.” Questa tecnologia è usata ad esempio in alcuni umidificatori domestici; consiste nel far vibrare un diaframma metallico ad una frequenza ultrasonica in liquido, in modo da creare minuscole gocce che poi, a contatto con l’aria a temperatura ambiente, vanno a formare una sorta di vapore fresco.”

Con il passare dei mesi, l’idea di Lik è stata raffinata, fino a brevettare un dispositivo più pratico con un componente per il riscaldamento in Cina nel 2003. Nel 2004 le sigarette elettroniche sono state messe sul mercato per la prima volta attraverso la compagnia cinese Ruyan, dove lavorava Hon. Nel 2005, Ruyan iniziò ad esportare sigarette elettroniche fuori dai confini cinesi, e nel 2007 entrò nel mercato statunitense.

Fu un rapido successo. Nel 2014, le vendite globali di sigarette elettroniche toccavano i 5 miliardi di dollari, ed è un numero che si prospetta in costante crescita nei prossimi anni, fino a raggiungere i 15 miliardi di dollari nel 2019. La maggior parte delle vendite deriva dal paese d’origine di Lik, la cina, con gli Stati Uniti al secondo posto in termini di vendite e Giappone, Russia e Germania a completare le prime cinque posizioni.

Nel 2013, Lik si è unito a Fontem Ventures, la compagnia padre di blu, per continuare lo sviluppo e l’innovazione nel settore delle sigarette elettroniche, un obiettivo che è sicuro di raggiungere. E qual è il suo obiettivo futuro? “La mia passione vera, come molti altri inventori,” ha detto a The Guardian,” è di lasciare un segno nella storia.”

Più recente

OTTIENI IL 10% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE BLU!

Iscriviti per essere il primo ad essere informato sulle prossime offerte e per ricevere uno sconto del 10% sul tuo primo ordine.

No Grazie