Una lista completa di tutti i migliori accessori da svapo | blu

31/10/2017

I migliori accessori da svapo

Categorie: News

Oltre agli accessori  proposti da blu, esistono altri elementi da includere nella lista di cose che potrebbero aiutarti a migliorare la tua esperienza di svapo. Per renderti le cose più semplici, abbiamo preparato un elenco di accessori indispensabili e ti spiegheremo come usarli per portare la tua esperienza di svapo a un livello superiore!

Panni in microfibra

I panni in microfibra possono sembrare un accessorio poco rilevante per un vaper, eppure, rappresentano probabilmente una delle cose più importanti da includere nel vostro kit. Vengono generalmente usati per pulire schermi e lenti, ma sono perfette anche per mantenere pulita la tua sigaretta elettronica.

Grazie alle fibre sottili che le costituiscono, il loro utilizzo riduce considerevolmente i residui di polvere, rispetto all’uso di panni normali. È risaputo che l’eccesso di polvere può causare un malfunzionamento delle batterie. Pertanto, il fatto di avere un panno in microfibra a portata di mano, è un modo semplice per preservarne il funzionamento.

I panni in microfibra non sono dispendiosi e possono essere acquistati online in grosse quantità. Potresti dunque tenerne alcune in casa e altre al lavoro pronte all’uso per tenere la tua e-cig in ottime condizioni.

Caricabatterie USB portatili

Per coloro che frequentano i festival, i caricabatterie USB portatili possono essere utili nell’eventualità in cui si scarichi la sigaretta elettronica. Nel caso dei Kit blu PLUS+™ Charge, il problema non si pone perché la custodia presenta un caricabatterie incorporato che ti permette di ricaricare le tue e-cig quando sei fuori casa. Per gli svapatori che prediligono il Kit Slide o il blu PRO®, invece, è necessario trovare un’alternativa per mantenere carica la batteria.

Gran parte dei caricabatterie USB portatili si ricaricano in un paio d’ore e possono dunque essere connesse alla tua e-cig usando il cavo USB. Sebbene sia raccomandabile ricaricare la sigaretta elettronica da un computer portatile o da una presa a muro, un caricatore portatile USB può servirti da riserva nel caso in cui ti trovassi fuori casa per un lungo periodo.

Un’altra soluzione per ricaricare la tua e-cig consiste nell’utilizzare un caricabatterie da auto con presa accendisigari, a cui connettere il cavo USB della tua sigaretta elettronica.  Questa soluzione risulta utile nel caso in cui ti dimenticassi di ricaricare la tua e-cig la notte prima, ma vorresti ad esempio, che averla completamente carica prima di arrivare al lavoro.

Condividi

Torna sopra