blu
Quale deve essere il livello di nicotina della mia sigaretta elettronica? Una guida per scegliere quello giusto.

Condividi

Quale deve essere il livello di nicotina della mia sigaretta elettronica? Una guida per scegliere quello giusto.

Se state passando dalle sigarette alla sigaretta elettronica, la scelta del giusto livello di nicotina è fondamentale per poter svapare piacevolmente. Per i fumatori è semplice. Possono contare su termini come “Light”, “Rosse”, “Blu”, “Oro”, così come su pacchetti che indicano chiaramente quanto sono forti le sigarette che contengono. Quando si tratta di svapare, però, le regole sono meno chiare. Vediamo come potete scegliere il livello di nicotina per sigaretta elettronica che fa al caso vostro.

Il livello di nicotina: una guida di massima
In fatto di livelli di nicotina nelle sigarette elettroniche non ci sono regole precise e di facile applicazione; solo indicazioni di massima. I pacchetti cui abbiamo fatto riferimento qui sopra costituiscono un buon punto di riferimento. Se fumate sigarette “light”, provate ad utilizzare un livello di nicotina inferiore per la vostra sigaretta elettronica, intorno ai 0.6%. Se invece fumate le “rosse”, potreste optare per una sigaretta elettronica più forte, intorno ai 1.8%. Se fumate una marca di sigarette che si colloca tra questi due estremi, semplicemente scegliete un livello di nicotina intermedio.

Lo ripetiamo: è importante tener presente che questa è soltanto una guida. Anche se il vapore e il fumo paiono simili quando si svapa/fuma, il modo in cui il corpo assorbe le sostanze è molto diverso nei due casi. Per individuare il giusto livello di nicotina, quindi, non ci si può semplicemente limitare ad una comparazione diretta, come se una cosa valesse l’altra. Il metodo migliore per trovare il livello che fa al caso proprio consiste nello sperimentare. Se non trovate quello che fa per voi, potete sempre salire o scendere di un gradino.

Cosa non fare
Potrà esservi capitato di sentire che si può stimare la forza della sigaretta elettronica adatta a sé in base al numero di sigarette che si era abituati a fumare. Dopotutto, parrebbe logico pensare che, se siete dei fumatori leggeri, un livello di nicotina più basso – diciamo 0.6% – faccia al caso vostro. Allo stesso modo, parrebbe logico pensare che i fumatori più accaniti ricerchino un livello di nicotina più alto, nell’ordine dei 1.8%. Il fatto è che, se fumate solo poche sigarette al giorno, ma di marche “rosse”, molto probabilmente avrete bisogno di una sigaretta elettronica più forte. E se puntate troppo in basso in fatto di livelli di nicotina, rischiate di non godervi le vostre sigarette elettroniche quanto invece potreste.

Sigarette elettroniche a cartuccia contro sigarette elettroniche a serbatoio
Anche il tipo di sigaretta elettronica che utilizzate gioca un ruolo chiave. Quando si comincia a svapare, si deve scegliere tra una sigaretta elettronica a cartuccia o una sigaretta elettronica a serbatoio. Con quella a cartuccia, si usano appunto delle cartucce aromatizzate già pronte, disponibili con diversi livelli di nicotina. Se scegliete invece una sigaretta elettronica con serbatoio, svaperete il liquido che vi inserirete voi stessi. Anche questi liquidi sono disponibili con diversi livelli di nicotina, ma vi accorgerete che le sigarette elettroniche con serbatoio e i loro liquidi sono caratterizzati da un “colpo in gola” più forte e offrono una sensazione molto più simile a quella di una vera sigaretta.

Quindi, in sintesi, una sigaretta elettronica a cartuccia con 1.2% di nicotina non vi darà la medesima sensazione di un liquido con 1.2% di nicotina svapato con una sigaretta elettronica a serbatoio.

Andateci piano
Ovviamente volete un livello di nicotina che vi dia soddisfazione. Ma dovreste comunque andarci piano. Se siete abituati a fumare sigarette “light” e vi buttate direttamente su una sigaretta elettronica con un elevato livello di nicotina, potreste ritrovarvi ad avere a che fare con un “colpo in gola” troppo forte per i vostri gusti. Analogamente, se siete persone che svapano tutto il giorno, potreste scoprire che un livello di nicotina inferiore vi dà tutto il piacere che state cercando.

Se pensate di spostarvi tra diversi livelli di nicotina, la cosa migliore è andare piano, facendo un passo alla volta verso l’alto o verso il basso. Saltare direttamente da 0.6% a 1.8% (o viceversa) potrebbe risultare un po’ sgradevole. Il “colpo in gola” è troppo forte? O, al contrario, non riuscite ad ottenere la dose di nicotina che vorreste? Ascoltate il vostro corpo.

Più recente