Che cosa sono le sigarette elettroniche a sistema aperto e a sistema chiuso?

Gli svapatori esperti sanno benissimo che è possibile svapare in tantissimi modi diversi. Tuttavia, per chi è alle prime armi potrebbe essere difficile capire la differenza tra le sigarette elettroniche a sistema aperto e quelle a sistema chiuso. Le varie caratteristiche dei due sistemi offrono un'esperienza di svapo diversa. In questa guida, diamo uno sguardo a queste differenze e ai relativi vantaggi.

Come funziona un cleromizzatore?

'Sigaretta elettronica a sistema aperto' e 'Sigaretta elettronica a sistema chiuso' sono i termini usati per descrivere i due tipi principali di sigaretta elettronica, entrambi venduti da blu®, che funzionano in modo leggermente diverso.

La differenza principale tra sigarette elettroniche a sistema aperto e a sistema chiuso è il modo in cui il liquido accede al meccanismo riscaldante. Le sigarette elettroniche a sistema aperto presentano un cleromizzatore che viene riempito di liquido manualmente, mentre per le sigarette elettroniche a sistema chiuso occorre usare ricariche preriempite di e-liquid che devono essere avvitate direttamente alla batteria della sigaretta elettronica. I sistemi aperti sono inoltre dotati di bocchino rimovibile, mentre il bocchino delle sigarette elettroniche a sistema chiuso è incorporato nella cartuccia.

Le tre parti principali che compongono una sigaretta elettronica a sistema aperto sono il bocchino, il cleromizzatore e la batteria. Su alcuni modelli, è possibile staccare lo stoppino e la coil, tuttavia, sulle sigarette elettroniche blu®, queste parti sono sigillate all'interno del cleromizzatore.

Che cosa sono le sigarette elettroniche a sistema aperto e a sistema chiuso?

'Sigaretta elettronica a sistema aperto' e 'Sigaretta elettronica a sistema chiuso' sono i termini usati per descrivere i due tipi principali di sigaretta elettronica, entrambi venduti da blu®, che funzionano in modo leggermente diverso.

Le sigarette elettroniche a sistema chiuso, composte da batteria e cartuccia, sono simili. La differenza principale è che la cartuccia non può essere ricaricata come con un cleromizzatore.

Quali sono i vantaggi di una sigaretta elettronica a sistema aperto?

Le sigarette elettroniche a sistema aperto, talvolta chiamate anche vape pen, sono completamente riutilizzabili dato che consentono di rabboccare il liquido una volta terminato. Offrono inoltre una boccata più morbida. Questi modelli di sigaretta elettronica sono anche dotati di una batteria più potente in grado di durare più a lungo a carica completa.

Quali sono i vantaggi di una sigaretta elettronica a sistema chiuso?

Le sigarette elettroniche a sistema chiuso, chiamate anche cigalike, sono pronte all'uso non appena vengono montate e caricate. Dato che non è necessario ricaricarle, si evita di sporcarsi nella fase di riempimento e di dover portare il liquido con sé. Una volta esaurita, lo svapatore non dovrà far altro che smaltire la cartuccia.