blu

Poiché blu intende offrire strumenti agli svapatori e informare coloro che ignorano cosa sono le sigarette elettroniche, abbiamo messo a punto una guida allo svapo che delinea e risponde alle domande sul mondo del vaping.

Cos'è lo Svapo o Vaping?

Lo svapo è l'atto di usare un dispositivo elettronico per aspirare/inalare vapore derivante da liquido con o senza nicotina. La sigaretta elettronica è il dispositivo utilizzato per convertire liquido in vapore. Le sigarette elettroniche, chiamate anche e-cigs o vaporizzatori, sono disponibili in una varietà di forme, dimensioni e caratteristiche, che saranno esaminati in seguito della nostra guida allo svapo.

Quali sono i diversi tipi di sigaretta elettronica?

Le sigarette elettroniche sono disponibili in diverse forme, dimensioni e stili. Alcune sono piccole e leggere, altre sono più grandi ed ingombranti. In questa sezione della guida allo svapo blu, ne esaminiamo i diversi tipi.

Sigaretta elettronica a sistema chiuso

Le sigarette elettroniche a sistema chiuso, a volte chiamate cig-a-likes, sono dispositivi lunghi e sottili che non necessitano di essere smontati per il riempimento. L'elemento riscaldante è integrato all'interno e non può essere smontato, il che significa che le sigarette elettroniche a sistema chiuso sono più facili da riempire, in quanto tutto ciò che occorre fare è svitare la vecchia cartuccia e sostituirla con una nuova. Alcune cig-a-likes sono anche completamente usa e getta e destinate esclusivamente a un monouso.

Le sigarette elettroniche a sistema chiuso sono composte da due parti distinte: una cartuccia sigillata e contenente liquido e un dispositivo ricaricabile che riscalda la resistenza commutando il liquido in vapore.

Closed System

Sigaretta elettronica a sistema aperto

La sigaretta elettronica a sistema aperto è più grande e più ingombrante di una cig-a-like. Non è “usa e getta”, è quindi possibile utilizzarla più volte e presenta alcune parti rimovibili. Le e-cig a sistema aperto, talvolta chiamate penne vapo, sono costituite da un dispositivo ricaricabile (o batteria), un cleromizzatore e un bocchino. Quando il liquido contenuto nel cleromizzatore si esaurisce, è sufficiente svitare il bocchino e versare manualmente il liquido nel cleromizzatore.

Le sigarette elettroniche a sistema aperto comportano più manutenzione delle e-cigs a sistema chiuso, ma consentono agli svapatori di utilizzare una varietà di aromi. Inoltre, essendo riutilizzabili, l’uso delle sigarette elettroniche a sistema aperto comporta un risparmio economico.

Open System

Mods e Vaporizzatori Personali Avanzati

Oltre alle sigarette elettroniche a sistema aperto e chiuso esistono anche apparati particolari: Mods, chiamati anche Vaporizzatori Personali Avanzati (APV). I Mods sono disponibili in una varietà di caratteristiche e stili, con finiture o disegni personalizzati e caratteristiche differenti quali le batterie di maggiori dimensioni.

Tuttavia, benché i Mods presentino alcuni vantaggi, sono tipicamente utilizzati dagli svapatori più esperti. I nuovi utilizzatori possono sentirsi perduti nel labirinto della terminologia e si consiglia di assumere maggiori informazioni o fare ulteriori ricerche prima di utilizzare un APV.

Che tipo di sigaretta elettronica è opportuno utilizzare?

Dipende dal tuo rapporto col vaping. Se non hai mai svapato prima, la blu Plus™ è dotata di cartucce rimovibili progettate per offrire un'esperienza di svapo più semplice. Il Kit Ricarica blu PLUS+™ consente di caricare la tua e-sigaretta ovunque ti trovi ed è dotata di custodia per cartucce di riserva.

Esplora i nostri prodotti svapo

Come funzionano le sigarette elettroniche?

Le sigarette elettroniche convertono il liquido in vapore che viene poi aspirato. Ecco passo dopo passo come funzionano le e-sigarette:

  • Il Dispositivo Ricaricabile, chiamato anche batteria, viene acceso mediante sensori di movimento all'interno del bocchino o tramite un pulsante sul lato del dispositivo.
  • L'accensione dell'elemento riscaldante all'interno del serbatoio o cleromizzatore attiva il riscaldamento del liquido.
  • Una volta riscaldato, il liquido si trasforma in vapore, che viene poi aspirato attraverso il bocchino.
GIF

Ricarica

Per produrre il vapore, le sigarette elettroniche devono essere caricate. I dispositivi ricaricabili di blu possono essere caricati utilizzando un cavo USB mentre alcuni prodotti possono essere caricati tramite batteria. Le e-cigs richiedono da 1 a 3 ore per la ricarica, che si completa più rapidamente in caso di collegamento a una presa di corrente piuttosto che a un computer portatile.Si raccomanda di non lasciare le sigarette elettroniche in carica più del necessario, per evitare un'usura eccessiva del dispositivo.

Riempimento

Quando il liquido all'interno della cartuccia o del cleromizzatore si esaurisce, la sigaretta elettronica deve essere riempita prima di poter essere riutilizzata. Le sigarette elettroniche a sistema aperto come blu PRO™ sono riempite svitando le parti che lo compongono e versando delicatamente il liquido del flacone nel cleromizzatore. Le sigarette elettroniche come la blu PLUS™ possono essere ricaricate avvitando una nuova cartuccia, mentre le e-sigarette usa e getta blu non possono essere ricaricate.

Conservazione

La conservazione delle sigarette elettroniche in un luogo sicuro può contribuire ad un funzionamento più duraturo. Generalmente si consiglia di conservarle a temperatura ambiente e lontano dalla luce diretta del sole. La conservazione della tua e-cig in un luogo adatto la preserverà da sporcizia o danneggiamenti; per la pulizia, utilizzare un batuffolo di cotone per rimuovere eventuali detriti presenti sopra o all'interno del dispositivo.

Cosa sono i liquidi?

Il liquido è il fluido che viene convertito in vapore dalla sigaretta elettronica prima di essere inalato. I liquidi sono disponibili in un'ampia varietà di aromi e livelli di nicotina.

Quali sono gli ingredienti dei liquidi?

Il liquido è costituito principalmente da glicole propilenico (PG) o glicerina vegetale (VG). I liquidi contengono tipicamente sia PG sia VG, con uno dei due componenti spesso in contenuto maggiore rispetto all'altro.

Il PG è utilizzato, fra l'altro, anche nella produzione di alimenti e materie plastiche ed è più comunemente usato rispetto alla VG nella produzione di liquidi per sigarette elettroniche. Il PG è generalmente pensato per fornire un miglior colpo di gola, offre una maggiore intensità di sapore ed essendo meno viscoso della VG, consente una più facile pulizia del cleromizzatore.

Ingredients

La glicerina vegetale è più dolce del glicole propilenico, pertanto i liquidi composti principalmente da VG risultano molto più dolci. Essendo la glicerina vegetale più densa del glicole propilenico, può intasare più facilmente il cleromizzatore se non viene effettuata una pulizia regolare. Tuttavia, la VG è nota per consentire nuvole più spesse di vapore rispetto al PG.

Oltre al glicole propilenico e alla glicerina vegetale, i liquidi possono anche contenere acqua distillata, che viene aggiunta per contribuire a ridurre la viscosità, aromi (che variano a seconda del gusto del liquido) e nicotina (benché alcuni e-liquidi siano privi di nicotina). Questi ingredienti possono variare a seconda delle caratteristiche del liquido.

Quali sono i livelli di nicotina nel liquido?

I liquidi sono disponibili in una vasta gamma di livelli di nicotina. Alcuni sono molto più forti di altri e anche i liquidi senza nicotina sono disponibili in una certa varietà di aromi. I livelli di nicotina dei liquidi sono misurati in percentuali, indicanti la quantità di liquido costituita da nicotina. La percentuale massima di nicotina consentita nei liquidi venduti all’interno dell’Unione europea è del 2% ai sensi della direttiva DPT della UE. Il livello massimo di nicotina contenuto nei liquidi blu è dell'1,6%.

Storia del Vaping

Lo svapo è stato introdotto nel 2004, quando Hon Lik, noto farmacista e attuale consulente di Fontem Ventures, ha inventato la prima sigaretta elettronica moderna. Il progetto iniziale di Lik fu di ispirazione per le successive sigarette elettroniche prodotte in tutto il mondo, benchè siano state aggiunte diverse funzionalità per migliorare la loro fruibilità. Dopo l'introduzione delle sigarette elettroniche circa un decennio fa, la popolarità del vaping si è diffusa in tutto il mondo e gli svapatori sono attualmente presenti in molte città e paesi. Per maggiori informazioni sulla storia del vaping, vai al nostro blog.

OTTIENI IL 10% DI SCONTO SUL TUO PRIMO ORDINE BLU!

Iscriviti per essere il primo ad essere informato sulle prossime offerte e per ricevere uno sconto del 10% sul tuo primo ordine.

No Grazie